15 Dic

A casa si sta bene col tapis roulant

      Paolo Ruggeri

Home Fitness - Personal Trainer Blog

Giornata dura? Stressante? Con poche pause? Quel panino di corsa, quelle telefonate insistenti, quel fax che non ne voleva sapere di partire. Oppure no. Metti che oggi tutto sia filato liscio e che i sorrisi siano campeggiati quà e là, tra un incontro e l’altro. Che la giornata sia andata in un modo o nell’altro, dedichiamoci comunque a noi stessi. Al nostro corpo, e quindi al nostro spirito. Male non ci farà. Anche se vogliamo restare a casa.

 

Anzi, meglio, perchè siamo ormai convinti che con il tapis roulant a casa si sta bene! Mettiamo allora le nostre belle scarpette d’ordinanza e impostiamo il display. Ormai sappiamo che possiamo accordarci per un programma facile da eseguire. Ma non dimentichiamo mai di controllare la frequenza cardiaca durante l’esercizio. Che se vogliamo, possiamo programmare il tapis roulant stesso affinchè regoli la nostra corsa in base al battito cardiaco rilevato.

 

E’ una buona abitudine questa. E come tutte le buone abitudini più si seguono e più aiutano. Magari, a riabilitare qualche arto, a tonificare muscoli o a diminuire di peso. Ecco qua, perdere chili: l’argomento che più fa audience. Come sento dire spesso, faccio fitness per bruciare grassi. In questo caso, una mezzoretta al giorno con il nostro amico treadmill è la co(r)sa più indicata. Ma più ci impegniamo, più energia consumiamo. Ci vuole “benzina”! Dove la prendiamo?

 

Dai grassi e dagli zuccheri. Bisogna però sapere che a parità di ossigeno consumato durante la nostra attività, un grammo di zuccheri fornisce più energia rispetto a un grammo di grassi. Ad esempio, quando la notte riposiamo utilizziamo principalmente grassi per le funzioni del nostro organismo, mentre sotto sforzo ricorriamo agli zuccheri. E sapete perchè è bene sapere questo?

 

Perchè un allenamento regolare sul treadmill ci permette di adattare la corsa alle nostre caratteristiche fisiche. L’andamento su una superficie ammortizzata e adeguata, come è quella del nastro scorrevole, ci consente di bilanciare l’andatura, di non esasperare l’attività svolta. Per forza di cose il nostro sforzo sarà più regolare, non avremo improvvise discese, repentine impennate, terreni irregolari da calpestare, e come detto altre volte, non incontreremo improvvisi ostacoli che un qualunque percorso naturale può presentare.

 

Una corsa lineare, meno traumatica, con movimenti più naturali. Insomma, che siate stati convinti dal vostro medico, che siate atleti di razza, o persone che si vogliono semplicemente tenere in forma, il tapis roulant fa per voi. Non è un caso dopotutto che stiamo parlando dell’attrezzo di fitness più venduto al mondo. Insomma, col tapis roulant state a casa e state bene.

 

 

Categorie: Alimentazione, Allenamento, Attrezzatura, Attrezzi, Ellittiche, Fitness Tips, Mantenimento, Motivation, Palestra, Perdita Peso, Personal Training




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+