04 Set

Blue Fitness, trend d’autunno (parte 2)

      Paolo Ruggeri

spogliatoio

Il nostro viaggio di avvicinamento vero la stagione autunnale del fitness prosegue. Non che ci piacciano particolarmente le uggiose atmosfere di questa stagione più del caldo che ancora ci accompagna in questi giorni.

E’ che ci piace tenerci, e quindi tenervi, aggiornati sul mondo del fitness e su come rendere sempre più efficaci i vostri allenamenti.

Delle novità che riguardano la salutare attività fisica e la sana alimentazione sentirete sempre parlare da queste parti e allora vediamo altre novità del momento, suggerite dal recente appuntamento di richiamo, il Blue Fitness.

Si tratta di una fiera di settore, organizzata dalla Federazione Italiana del Fitness, ed è in questo contesto che abbiamo sentito parlare di Allenamento metabolico.

In estrema sintesi, siamo alle prese con la realizzazione di un mix di attività cardiovascolari, anaerobiche e aerobiche, svolte ad alta intensità.

Questi esercizi vengono affiancati da fasi di condizionamento muscolare, a corpo libero, per stimolare il metabolismo e consumare in questo modo il più possibile.

Altra metodologia che può interessarci è celata dalla sigla “One Side Condition”. Anche in questo caso prendiamo in considerazione attività cardiovascolari e di condizionamento muscolare.

Non vi basta? Ecco allora il Flex Core Routine, con il quale completiamo la tappa odierna. E’ in fondo un allenamento a corpo libero, che tiene conto delle variazioni di frequenza cardiaca. E si adatta di conseguenza, per ottenere un’attività più efficace.

L’obiettivo è quello di stimolare costantemente il Core, la parte centrale del nostro corpo. Particolare attenzione viene quindi posta ad addominali e glutei. E per questo motivo la postura assume un significato ancora più rilevante.

 

 

Categorie: Allenamento, Benessere, Esercizi, Fitness Tips, Motivation, News, Palestra, Perdita Peso, Personal Training




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+