18 Giu

Mondiali, dieta azzurra a base di pollo

      Paolo Ruggeri

pollo

I mondiali di Calcio sono iniziati nel migliore dei modi per la Nazionale Italiana. La vittoria contro l’Inghilterra per 2-1, con reti di Marchisio e Balotelli, ha indirizzato bene la strada azzurra nella competizione brasiliana.

Vedremo ora come evolverà il torneo per la squadra allenata da mister Prandelli. A noi però, oltre al risultato sportivo, interessa anche il risvolto legato alla gestione delle energie dei giocatori.

Come si sono preparati i calciatori italiani al Mondiale? Che alimentazione stanno seguendo? Queste sono le domande principali che ci poniamo oggi. Domande alle quali possiamo rispondere anbche grazie alle dichiarazioni ufficiali rese da professionisti che gravitano attorno all’entourage Azzurro.

Ed ecco che scopriamo che l’alimento principale della dieta azzurra è il pollo, in linea con i gusti degli italiani (il consumo annuo pro capite è circa sui 20 kg).

Perchè la carne bianca? Perchè è altamente proteica, ha pochi grassi, si digerisce facilmente e dispone di un adeguato contenuto di vitamine e sali minerali

Luca Gatteschi, medico della Nazionale italiana, ha sostenuto nei giorni scorsi all’Ansa che il pollo verrà consumato dagli azzurri almeno tre volte a settimana. A tavola saranno quindi serviti circa 16 Kg di carne di pollo ogni settimana.

Carne cucinata principalmente alla piastra per non appesantire gli stomaci, da affiancare a verdure fresche e frutta di stagione per garantire la giusta dose di carboidrati e proteine.

Insomma, le partite si preparano non solo sul campo ma anche a tavola. E dai primi risultati sembra proprio che la fase iniziale del Mondiale sia stata approcciata nel modo giusto.

 

 

Categorie: Alimentazione, Allenamento, Benessere, News, Sport




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+