16 Dic

Sport e Montagna: nordic walking

      Marco "mark" Costantino

Foglie che cadono, bordi delle strade che ingialliscono e freddo che arriva a trovarci al calare del sole. Ecco cosa ci sta riservando questo periodo dell’anno. Tutto secondo programma, potremmo dire. Così come da programma deve continuare ad essere il nostro allenamento.

E se volete far salire di livello il tenore degli allenamenti, o cambiare un pò aria e dare un tono differente alla vostra attività fisica, perchè non considerate una seduta in montagna?

Perchè non considerare la camminata nordica come ambito nel quale misurare la propria capacità di resistenza e di adattamento a un modo avventuroso di concepire la montagna?

Quello che gli inglesi chiamano nordic walking (o anche pole walking, per l’utilizzo di bastoni al fine di coordinare meglio la camminata) è infatti una disciplina sportiva che può essere consigliata a tutti.

Non c’è bisogno infatti di essere degli Sherpa del Tibet, noti in tutto il mondo, per avvicinarsi al nordic walking. Questa camminata si pratica utilizzando dei particolari bastoni, per certi versi ispirati a quelli utilizzati nello sci di fondo.

L’idea è quella di sviluppare con l’allenamento particolari caratteristiche fisiche. Rispetto alla normale camminata, questa metodologia sportiva richiede quindi l’applicazione di forza sui bastoni a ogni passo.

E per dare intensità a quest’aspetto tutto il corpo va coordinato e coinvolto. Torace, dorsali, tricipiti, bicipiti, spalle, addominali. Tutti insieme per guidarci, attraverso la giusta dose di coordinazione dei movimenti, verso un efficace metodo di allenamento.

Consiglio da non sottovalutare è infine quello di far precedere l’approccio curioso a questo sport da un rassicurante consulto medico.

 

 

Categorie: Allenamento, Attrezzatura, Benessere, Motivation, Sport




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+