19 Lug

Il tuo allenamento defaticante

      Siria Colorato

allenamento defaticante
Abbiamo appena finito di correre o di fare attività fisica. Facciamo la doccia, ci rivestiamo e andiamo a mangiare. D’accordo, ma prima concediamo qualche minuto alla fase di defaticamento, che ci aiuti a meglio assorbire lo sforzo.

Nell’allenamento defaticante, alle volte un po’ sottovalutato da chi si dà al fitness, si susseguono esercizi utili per prevenire strappi e rendere più efficace il lavoro fatto in palestra. Bastano in fondo 15 minuti di stretching e di altri movimenti, da eseguire lentamente e con applicazione.

Ed ecco alcuni degli esercizi consigliati. A gambe divaricate, portiamo un piede avanti all’altro e andiamo giù con il busto. Questa posizione va tenuta per 20 secondi. Poi, passiamo all’altra gamba e proseguiamo con i movimenti.

Da seduti invece, possiamo portare la gamba destra piegata in fuori e lasciare la sinistra tesa in avanti. A questo punto possiamo poggiare le mani a terra dietro per 5 secondi. Con lentezza, proviamo poi a poggiare anche i gomiti per 15 secondi. In seguito, ripetiamo il movimento con l’altra gamba.

 

 

 

Categorie: Allenamento, Esercizi, Fitness Tips, Mantenimento, Motivation, Personal Training




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+