27 Giu

3 esercizi per migliorare i polpacci

      Paolo Ruggeri

esercizi per i polpacci
Come ci piace avere i polpacci delineati? Solitamente è una parte del corpo, questa, alla quale non riserviamo le maggiori attenzioni quando ci dedichiamo al fitness. Ma vedere un polpaccio flaccido non piace a nessuno, men che meno se quel polpaccio è il nostro.

Per migliorare il tono delle parti basse delle nostre gambe c’è bisogno quindi di pratica e di esercizio. A tal proprosito, ecco movimenti che possono venirci incontro. Consigliabile è sempre l’estensione della fascia muscolare, anche se quelle particolari fibre sono fra le più difficili da sviluppare.

Ma l’esercizio aiuta. Ecco il primo movimento. Stando in piedi, sollevatevi sulla punta dei piedi, fino a raggiungere la massima estensione possibile. Restate per una frazione di secondo in questa posizione per poi ritornare lentamente alla posizione iniziale.

Un altro movimento consiste nello stendersi sulla schiena. Appoggiate le gambe su un rialzo (il letto, ad esempio). Spingete ora le dita dei piedi il più lontano possibile dal ginocchio, ed eseguite il movimento al contrario tirando il piede verso la direzione opposta.

L’ultimo esercizio va eseguito da seduti. Mettete un peso sulle ginocchia e spingete sulle punte dei piedi per alzarlo. Una volta esteso al massimo il polpaccio, tornate lentamente alla posizione di partenza.

 

 

 

Categorie: Allenamento, Esercizi, Mantenimento, Motivation, Personal Training




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+