11 Lug

Aspettando le Olimpiadi: la pallanuoto

      Siria Colorato

pallanuoto

Il 27 luglio si avvicina. Per quel giorno, tutti pronti a ricacciare dai cassetti le bandiere dell’Italia, perchè inziano le Olimpiadi. Telecamere puntate sulle migliori strutture sportive dell’Inghilterra e cuori che sperano di battere per indimenticabili imprese sportive.

 

 

17 giorni pieni di gare per dare linfa a questa “botta” di italianità. Si potrà inoltre tifare anche per sport che normalmente non attraggono le nostre attenzioni. O che hanno meno visibilità. La pallanuoto non rientra in questa categoria, perchè ha saputo, con merito, far parlare di sé negli anni, ma merita altrettanto attenzione.

 

Ovvio che se paragoniamo questa disciplina all’audience del calcio non ci torna indietro l’immagine di uno sport che attira orde di tifosi, ma i successi raccolti negli anni dal settebello azzurro vanno ben evidenziati.

 

La contesa in piscina della trentesima edizione delle Olimpiadi si svolgerà dal 29 luglio al 12 agosto nella Water Polo Arena, struttura che sorge all’interno del London Aquatics Centre. Le nazioni coinvolte in ambito maschile sono 12, in ambito femminile 8.

 

L’ultimo oro italiano in questa disciplina risale al 1992 per gli uomini e al 2004 per le donne. Arrivare fino in fondo a una competizione del genere è impegnativo, ma i nuotatori e le nuotatrici d’Italia sono in grado di competere con le migliori formazioni del Mondo.

 

 

 

Categorie: Allenamento, Motivation, News, Personal Training, Sport




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+