22 Feb

Milan-Inter, sale l’attesa al derby!

      Paolo Ruggeri

Ecco uno dei momenti in cui lo sport raggiunge in Italia uno dei picchi più alti di attenzione. Domenica (ore 20,45) si sfideranno Inter e Milan e gli sportivi, i tifosi, ma anche i semplici curiosi, non vedono l’ora di attaccarsi al televisore per sapere chi vincerà il derby di Milano.

I più fortunati si rigirano fra le mani i biglietti per poter assistere dal vivo a una delle partite più attese dell’anno: Milan-Inter. E dopotutto, cosa sarebbe lo sport senza derby?

Esaltiamo allora la parte sana di questo genere di gare che attraggono una nazione di sportivi come se sotto lo stadio di San Siro di fosse un enorme magnete. E prepariamoci a cori e prese in giro, in attesa di gioire o cadere nella disperazione.

Da un lato un Milan rigenerato prima dall’esplosione di El Shaarawy e poi dall’arrivo di Balottelli. Fattori che hanno permesso al team di Allegri di uscire dal momento più buio degli ulimi anni. Ora i rossoneri sono di nuovo nelle zone alte della classifica e mercoledì scorso si sono anche permessi di battere 2-0 il Barcellona in Champions League.

Dall’altra parte l’Inter, che invece si è infilata in un tunnel. Lo scorso novembre la vittoria 3-1 allo Juventus Stadium ha ridato (inter)esse al campionato di calcio di Serie A e lanciato un segnale, ora sbiadito. A distanza di qualche settimana, con Milito fermo per infortunio, con negli occhi ancora il 4-1 rifilato la scorsa domenica dalla Fiorentina, l’allenatore Stramaccioni messo in discussione, i nerazzurri si ritrovano a un bivio.

Segnerà Balotelli o Cassano? Finirà in goleada o la prevista neve farà da contorno a uno “sporco” 0-0? Per conoscere l’esito del “derby della Madonnina” bisognerà attendere le 20:45 di domenica. Per ora resta la passione per una partita capace ancora di far battere i cuori di tanti sportivi italiani!

 

 

Categorie: Motivation, News, Sport




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+