12 Dic

Snowboard: abbigliamento e attrezzatura

      Marco "mark" Costantino

Neve e snowboard, un binomio difficile da scindere. Sulla tavola, giù per le piste bianche e pronti alle evoluzioni. Così si pongono gli appassionati di questa disciplina che negli anni acquista sempre più interesse. Una disciplina che viene considerata erroneamente solo uno spasso per teenagers.

Invece, scendere con ai piedi lo snowboard richiede abilità, riflessi e resistenza. E poi, andare con la tavola sulla neve stanca più di quanto si possa immaginare da non praticante.

Contano quindi abbigliamento e attrezzatura. Innanzitutto, scegliere con cura la tavola. Due le opzioni: tavola hard o tavola soft. La prima si usa con attacchi simili agli sci ed è concepita per andare veloce anche sulla neve dura e sul ghiaccio.

Le tavole soft invece sono molto più facili da gestire e sono più controllabili anche a bassa velocita. La tavola hard è quindi consigliata sicuramente a uno snowboarder più esperto.

Anche la lunghezza dello snowboard è importante. Per i principianti è necessario scegliere una tavola calibrata, rigida al punto giusto e più corta rispetto alla misura ideale, per avere una maggiore manovrabilità. Un consiglio? Partite con una cosiddetta tavola “twin tip”, simmetrica nella punta e nella coda.

Importante inoltre la scelta degli scarponi, che devono essere comodi, né troppo rigidi né troppo morbidi. Per quanto riguarda la tuta invece, focalizzate l’attenzione sui pantaloni. In questo caso l’impermeabilità va salvaguardata, proprio perchè le cadute, in quanto principianti, saranno all’ordine del giorno all’inizio.

Ora non resta che munirsi di caschetto, guanti e mascherina per gli occhi e cercare un buon istruttore. E ovviamente, il buon senso portatelo sempre con voi.

 

 

Categorie: Allenamento, Attrezzatura, Sport




COMMENTI


Johnson Store Tapis Roulant Horizon Fitness Tempo Fitness Treo Vision Matrix
Facebook
Twitter
Google+